Ma poi noi il principe azzurro lo vogliamo veramente?

Ammettiamolo  ragazze, noi il principe azzurro non lo vogliamo veramente almeno non io, voi non so, ma …

Per una vita parliamo di lui e del suo cavallo bianco.

Sognamo serenate d’amore e mazzi di rose rosse. Immaginiamo di un uomo perfetto in ogni sua singola parte, ma la realtà è molto diversa.

Ci innamoriamo non del principe azzurro, ma dello stalliere con quel grezzo quanto basta, che sa tenerci testa e ci da filo da torcere, ma in grado di darci quella sicurezza che ci rende tranquille. Un ribelle, che prende la vita come viene e non programma ogni minimo dettaglio per rendere ansiosa qualsiasi circostanza. Che qualche volta fa cose pazze trascinandoci con lui, ma dosando tutti i pericoli per farci stare al sicuro.

Non lo vogliamo romantico, ma condito con quel pizzico di ” rozzaggine “ che ci faccia apprezzare un complimento sul nostro culo piuttosto che sui nostri occhi.

Ci innamoriamo di chi giudichiamo essere un degno avversario, che ci sfida, ci mette alla prova, ci sappia dire di no e faccia valere anche i suoi di diritti. Che qualche volta ci faccia male è da mettere in conto, ma sarà capace di essere lì ad aiutarci a rialzarci con “ Io aspetto, per te aspetto, se vuoi parlarne ci sono, ma prima è meglio spostare i pensieri altrove per non farti dire nulla che non ti appartenga … dopo le mille cose che avrai già fatto e che dovrai ancora fare … trova qualcosa che distolga il pensiero da tutto e tutti. Un consiglio … leggi, ma non una lettura che fai di solito, leggi quello che ti capita a tiro, fossero anche le istruzioni dei lego. A me serve “

Amiamo battagliare, sentirci un po’ guerriere, combattere per ciò che vogliamo, ma allo stesso tempo vogliamo sentirci possedute, vogliamo un uomo un po’ animalesco, che ci sbatta contro al muro e ci baci col fiato corto. Un uomo che ci faccia sentire sua e solo sua, che ci prova costantemente perché gli appartieniamo. Che dica “ mi manchi cazzo, appena ti vedo non mi scappi ” e non “ amore mi manchi, non vedo l’ora di vederti e baciarti nel modo più dolce che conosco “.

Non vogliamo gli stronzi, non vogliamo principi azzurri mancati che non sono degni neanche di essere chiamati uomini.

Vogliamo quelli teneri che coprono il loro vero essere con quella sfumatura di grigio quanto basta a non farli sentire fragili ai nostri occhi, un po’ orgogliosi nell’essere uomini.

Chi ha trovato un uomo così, ha trovato tutto …

Claudia Noi Amiche